Facciamo e-mail marketing semplice.    
Accedi                                                       

Ricordami Blog

Ancora piu video. Da oggi, anche nelle email 

Video si o video no nelle email? Per rispondere alla domanda, e utile gettare uno sguardo oltreoceano dove – ci informa un articolo del Content Marketing Institute - il 76% di chi inserisce video nelle email ottiene click-through rate molto piu alti oltre a registrare una maggiore propensione all'acquisto da parte dei prospect, quantificata in una percentuale del 72%.

In realta, la domanda era gia emersa e si era scontrata sia con l'impossibilita di molti client di supportare video sia con l'assenza di una valida alternativa. Per fortuna, oggi la situazione e cambiata e sulla base di ricerche approfondite possiamo finalmente dire che i video si possono usare con successo all'interno di una campagna di email marketing.

HTML5: la soluzione ora c'e!

Oltre all'aggiornamento di nuovi client di posta e di browser, l'arrivo dell'HTML 5 ha reso possibile inserire video nelle email, visualizzando il contenuto in diversi client e browser e permettendoci di scegliere il migliore. Storicamente, l'uso di Adobe® Flash® e sempre stato scoraggiato per l'impossibilita di supportare qualsiasi client di posta e, quindi, nessun supporto per il video in un'email. L'HTML5, invece, offre un supporto migliore: con Apple Mail e Outlook (in precedenza noto come Hotmail) e possibile la visione del video direttamente nella casella inbox. Ma le novita non sono finite. Nei client dove non e possibile vedere il video, compare un'immagine alternativa (immagine fallback) – specificata nel codice HTML – cui e linkata una pagina web per visualizzare il filmato nel browser. Ora che l'HTML5 offre una soluzione per l'inserimento di video nell'email, vediamo come fare.

Come preparare file video

L'operazione copia e incolla del codice da YouTube (e simili) non e la soluzione ideale. L'inserimento di un video nell'email richiede qualche operazione in piu. L'HTML5 arriva in nostro soccorso, perche il codice permette la visualizzazione dei file in diversi formati: il client (di posta o il browser) puo scegliere quello adatto. Per esempio, Firefox preferisce il format video .ogv.
Come si preparano questi file video e quanto tempo occorre? Per fortuna, e possibile convertire il video in due diversi formati usando tool di conversione come Online Convert. Per molti, le fasi potrebbe essere:

Trova il file originale del video: dovrebbe essere in MP4 (o puo essere salvato come file MP4)
Se il video e gia stato caricato su YouTube, fai log in nel tuo account e scarica la versione MP4
Usa il file MP4 come base per generare i file *.ogv e *.webm
Le tre versioni del video sono quelle necessarie per il codice HTML
Crea un'immagine alternativa del video (fallback image), per esempio con estensione jpg.
Nel nostro test, questa e l'immagine usata
Carica i file in un'area web accessibile (per esempio, una cartella del tuo sito web)



Scrivere il codice HTML5 per il video

Ora siete pronti per scrivere il codice della vostra email anche se, in realta, non dovete proprio scrivere nulla. Potete usare un servizio come Video for Everybody Code Generator per generare il codice necessario.


[ Leggi notizia ] ( 1469 ) permalink $star_image$star_image$star_image$star_image$star_image ( 3 / 1451 )

<Indietro | 1 | 2 | 3 | Altre notizie> Ultima>>



© 2015 Ricordami. All rights reserved.